Sito di crescita spirituale

Come Iniziare il cammino spirituale?

 
この記事を書いている人 - WRITER -

Come Iniziare?

 

Quattro persone si trovano a Roma, una persona sta davanti al Colosseo, un’altro alla Fontana di Trevi, un terzo alla Citta del Vaticano ed un quarto a Piazza di Spagna. Io chiedo ad ognuno di loro come si fa ad arrivare a Piazza Venezia e loro mi danno indicazioni sulla base di dove si trovano, ma io parto da Stazione Termini e mi perdo completamente! Poi tra di loro iniziano a litigare.. Uno dice, “guarda che prima di si va a destre e poi due volte a sinistra” l’altro risponde “Ma che caspita dici! Prima c’è un lungo rettilineo e poi alla fine vai una volta a destra e sei arrivato!”

 

Io, messa in mezzo, non riesco proprio a scegliere e chi dare retta, e ogni volta che provo una delle strade vedo che non arrivo da nessuna parte e devo tornare sui miei passi. Ad un certo punto mi siedo su un una panchina, sfinita. Accanto a me c’è un ragazzo dagli occhi chiari che ispira fiducia, gli sorrido senza soffermarmi troppo sul suo volto. Poi ci ripenso e presa da un improvviso coraggio gli chiedo, “Sai per caso come si arriva a Piazza Venezia?” Lui mi dice, “No, non sono mai andato da quelle parti, non c’è niente lì che mi serve” ma rispetto a qui si trova ad ovest, quindi se aspetti il pomeriggio e poi segui sempre le direzione del sole vedrai che prima o poi la trovi”. Dico grazie, in modo poco convinto. Allora lui si gira con tutto il corpo verso di me e mi scruta attentamente. “Perché vuoi andare a Piazza Venezia?” dice. Io rispondo “Perché è proprio una cosa che sento che devo fare. Sento che c’è qualcosa lì per me, qualcosa di importante”. Lui “Sai, dovrai avere coraggio e anche essere disposta a faticare. Nessuno saprà dirti la strada, dovrai scoprirla da sola” poi tira fuori una busta di carta da uno zainetto. “Tieni, qui dentro c’è una bussola, un panino al formaggio, un libro di racconti che descrive la città, della scarpe da trekking e una torcia. Sulla busta c’è il mio numero di telefono. Non potrò aiutarti ad orientarti me potrò chiacchierare con te e darti un po di conforto quando sei giù. Va bene?” Io prendo la busta un po incredula, lo ringrazio di Cuore, e sentendomi improvvisamente pronta ad iniziare il viaggio, lo saluto e mi allontano rapidamente.”

 

Podcast

Come iniziare a cammino spirituale

 

 

Ecco, tu sei qui. Le lezioni in questa sezione sono la tua bussola ed il tuo panino, ma noi non ti diremo dove andare perché non lo sappiamo davvero!

 

La mercificazione delle Pratiche Energetiche ha portato ad una semplificazione sciocca che assomiglia vagamente agli scout; raggiungi le tappe e prendi le toppe colorate per la tua camicia, primo livello, secondo livello e wow, improvvisamente ti senti meglio degli altri perché hai collezionato tutte le toppe! Non funziona così, ho conosciuto giovani migranti clandestini dotati di una saggezza che alcuni “Maestri New Age” ancora si sognano. 

 

Il semplice fatto di chiederci dove iniziare significa che ti aspetti di essere guidato, ma noi non siamo guide, diamo solo panini e bussole! Questi strumenti sono veramente tanto utili, ma solo per chi è disposto ad assumersi la responsabilità per la propria guarigione e poi per le propria fioritura. Pagare non ti aiuterà in questo caso, perché veramente nessuno conosce la strada che devi fare e chi dice che la sa sta mentendo.

 

Ecco però i 6 strumenti che troverai tra le lezioni gratuite disponibili

 

La bussola

 

La bussola è la voce del Cuore. Noi divulghiamo un mantra potentissimo, delle parole veramente Sacre “Ama e Segui i Desideri con Coraggio”, ma chi legge spesso non ci si sofferma il tempo necessario per capirle.. riproviamo.. AMA……..  e segui i DESIDERI…. con CORAGGIO. Alcuni nostri scritti in questa sezione spiegano esattamente come attivare questo strumento.

 

La torcia

 

La torcia aiuta a vedere meglio. E’ la nostra meditazione visualizzata e le meditazione dinamica che ti aiuta a capire perché hai certe reazioni a certe situazioni. La torcia e quindi simbolo di una nuova consapevolezza.

 

Il panino al formaggio

 

E’ il Nutrimento – i blog post misti qui e qui e gli esercizi di yoga di Kumiko (presto in arrivo) ti daranno la forza e l’energia necessaria per andare avanti.

 

Il numero di telefono

 

E’ la pratica di gruppo, i Cerchi Sonori. Tutti noi abbiamo dei momenti in cui sentiamo il bisogno dell’Amorevole vicinanza di persone intorno a noi. Abbiamo però delle Pratiche che ti permettono di godere dell’energia di gruppo senza farti portare fuori strada da loro.. ci mancherebbe solo che qualcuno inizia a darti indicazioni!

 

Un libro di racconti

 

Forniamo delle lezioni che sono semplicemente concettuali, ad esempio sui contratti energetici e sull’Amore, comprendendole riuscirai meglio ad orientarti.

 

Le scarpe da trekking

 

Le scarpe da trekking sono i Rituali. Sono lo strumento che ti serve per proseguire nel cammino.

 

Il ragazzo sulla panchina aveva accumulato solo questi doni, ma potrebbe anche succedere che incontri altre persone lungo il tuo cammino che possono fartene altri, ancora più utili; c’è chi arriva alla fioritura attraverso la boxe, attraverso il giardinaggio o attraverso il ritiro in monastero. C’è che usa lo yoga, chi la psicoterapia e chi gli psichedelici, la strada è diversa per ognuno di noi e fai benissimo a cercare quello che funziona per te.

 

Chiarire il tuo intento – le tre fasi

 

Non starai cercando l’Illuminazione spero! Perché nel caso sei capitato nel sito sbagliato.. Noi qui promuoviamo solo tre attività, la guarigione, l’autonomia e la fioritura, in quest’ordine.

 

La Guarigione

 

Noi tutti ci portiamo delle ferite e dei traumi. Ci conviviamo come fossero dei sassolini nelle scarpe, senza nemmeno immaginare che potremmo un giorno disfarcene. Spesso i nostri traumi diventano la parte più interessante di noi, o almeno noi crediamo, ci offriamo agli altri definendoci come vittime di vario genere. Siamo ancora bambini abbandonati o abusati, siamo ancora mogli non amate o imprenditori falliti. Prima di trovare l’Autonomia dovremmo guarire dalle nostre ferite. Come? Usando uno qualsiasi degli strumenti offerti dalle nostre lezioni oppure trovando qualcosa che funziona per noi. Il punto non è tanto quello di scegliere lo strumento quanto di sapere con assoluta certezza che si può guarire da ogni tipo di trauma/dolore e che è nostra precisa responsabilità farlo. La guarigione significa che puoi parlare di quell’evento o periodo della tua vita senza provare alcun dolore.

 

L’Autonomia

 

Man mano che si rafforza il tuo rapporto con la Fonte e aumenta il tuo Amor proprio scoprirai che riesci a dipendere meno dalle altre persone e cose. Dipendere significa “pendere da”, come se tu fossi sospeso nel vuoto e la fune a cui sei attaccato fosse la tua unica salvezza. Dobbiamo lavorare per eliminare con dolcezza ogni dipendenza; fisica, mentale, Spirituale, psicologica, emotiva materiale ed economica, perché la dipendenza in qualsiasi area ti impedisce di seguire fino in fondo il tuo Desiderio ed in molti casi è anche un finto Amore, che porta solo alla sofferenza.

 

Questo è vero per la dipendenza da certi cibi o farmaci, ma anche per dipendenza all’interno delle relazioni, siano esse familiari, amicali o di coppia.

 

Le strade maestre per uscire dalle dipendenze sono due; guarire dalle vecchie ferite e imparare ad Amare to stesso. A quel punto non ci saranno più aree di dipendenza che ti tengono inchiodato a comportamenti che ti stanno stretti, potrai vivere ed Amare realmente, pienamente e Creativamente.

 

La Fioritura

 

L’Universo ha delle sue regole e chi è Autonomo può finalmente dedicarsi senza zavorre al processo Creativo. Che tu sia un direttore di banca o un tatuatore, se ti trovi a fare quello che ami fare, hai guarito le ferite ed hai trovato l’Autonomia, non potrai che trovare la Fioritura. La Fioritura è quello stato in cui la tua vita ti rende felice, non è più una sopravvivenza ma una “vivenza”. Spesso la fioritura è accompagnata dal riconoscimento del tuo valore da parte di altri, ma ciò ti lascerà indifferente perché hai maturato abbastanza Amor proprio da non avere bisogno di nutrirti dell’approvazione degli altri. 

 

 

 

Bene.. quindi? Da dove si inizia?? Focalizza su queste 7 aree

 

La Volontà

 

Si inizia dalla volontà inamovibile di guarire e fiorire. Queste non sono cose che ci accadono per caso, dobbiamo scegliere di dedicare tempo ed energia alla nostra crescita. Dobbiamo essere onesti con noi stessi e capire se si tratta di un Desiderio Autentico oppure se ci piace l’idea ma non è il momento giusto per noi.

 

La Preghiera

 

Può essere un vero e proprio dialogo con il Grande Spirito, oppure può essere una Contemplazione sincera, una cosa è sicura, se non ci mettiamo in ascolto non potremmo mai sentire. Quante volte al mese ti capita di non fare assolutamente nulla? Di stare seduto in silenzio e solitudine vicino ad una candela accesa, lasciando semplicemente che i pensieri affiorano? Passi forse dalla musica, ai social media all’ultimo telefilm fino a quando vai a dormire? Credo sia veramente impossibile avanzare se non riesci a stare seduto in contemplazione e preghiera 15 o 50 minuti al giorno. 

 

L’ Amorevolezza

 

Quando diciamo “Ama e segui i Desideri con Coraggio” la risposta che riceviamo è spesso “Si ma quando inizio le tecniche energetiche?”.. Amare è la Madre di tutte le tecniche energetiche. Se non Ami adeguatamente e sufficientemente le tecniche energetiche possono essere pericolose per te, potresti iniziare ad usarle per avere potere sugli altri e lì inizia un kharma veramente negativo per te. Invece se il tuo obiettivo al mattino quando ti svegli è quello di Amare te stesso, il prossimo il più e tutto quello che fai il possibile, allora inizierai ad avere Intuizioni e Coincidenze che ti guideranno rapidamente nelle direzione giusta.. l’Universo funzione così..

 

l’Attenzione

 

Il cammino Spirituale è una Disciplina.. e ci vuole disciplina! Non puoi lasciarti andare ciecamente ad ogni impulso senza domandarti minimamente se stai facendo in quel momento male a te stesso o agli altri, oppure se quello che ti sta succedendo è una prova o una occasione di crescita. Perché quel commento ti ha fatto ribollire il sangue? Qual’è il torto passato che ti ha fatto riemergere? Quel torto originale ha condizionato in qualche maniera le tue scelte di vita? Come sarebbe la tua vita oggi se non avessi vissuto quegli eventi? Impara a scendere in profondità. Quella persona che dice spesso le parole “ti amo” sta invece prendendo e basto con il suo comportamento? Quell’amico d’infanzia lo vedi solo per abitudine o per paura di stare solo? Sembra tanto lavoro ma quando riesci a rallentare l’incessante e spesso inutile chiacchiericcio interiore ti accorgerai che hai molto tempo ed energia per pensare alla cose importanti e anche per rimanere lucido quando in presenza di altre persone.

 

Il Riequilibrio delle Energie (emozioni)

 

Una trappola comune è quella di confondere l’Attenzione con la coercizione. NON DEVI bloccare le emozioni, possono causare blocchi Energetici e malattie fisiche al lungo andare. Se provi rabbia prendine atto, scarica l’energia urlando dentro un cuscino o prendendo a pugni un sacco da boxe. Poi cerca di capire quale tue ferita l’ha originata. Io per molto tempo mi arrabbiavo con gli altri, reagivo male, ma poi alla fine facevo quello che volevano. La mia rabbia era dovuta, più che ad una ferita, alla mia indignazione con me stessa per la mia incapacità di dire di no. Questa a sua volta originava dalla mia infanzia traumatica in cui l’essere “brava” era la mia strategia di sopravvivenza. Ora dico di no spesso, senza sensi di colpa, e non mi arrabbio quasi mai. Quando mi arrabbio, mi assicuro che scarico la rabbia prima di andare e dormire e dedico del tempo per capire la sua origine profonda.

 

Il Corpo

 

Noi siamo Corpo, siamo Mente e siamo Anima. Questi nostri tre aspetti si influenzano a vicenda. Intraprendere un cammino di crescita Spirituale richiede molta Energia Vitale, per averla il nostro corpo deve essere sano. Ciò comporta che noi mangiamo cibo sano, quindi è importante che almeno l’80% del cibo che consumiamo si trova nel suo stato naturale (così come è uscita dalla terra) quindi benissimo frutta, verdura, latte, yogurt, carne, pesce, noci, cereali in chicco, miele, legumi, olio, burro – non precotti, non surgelati, non confezionati etc poi un po di vino, formaggio, affettati, pane o pasta va bene, ma sempre in piccola quantità rispetto ai cibi freschi.

 

Il corpo vuole un’ora di attività fisica al giorno; danza, passeggiate, arti marziali, yoga quello che ti piace, ma non può esistere una quotidianità senza attività fisica. Attenzione che gli sport and alta intensità non sono “migliori” rispetto a quelli a bassa intensità, ansi, certi biotipi soffrono proprio con uno sport troppo intenso. Basta veramente una passeggiata un’ora al giorno se è quello che ti va. Evita ovviamente le tossine quali zucchero, nicotina, caffeina, alcol, droghe e farmaci non essenziali. Concediti ore di sonno sufficienti. Vai a dormire ad orari diversi, anche prestissimo, per vedere qual’è il tuo orario del sonno più efficiente. Io se vado a dormire prime delle 22.00 riposo con sole 6 ore ed invece se vado a dormire dopo le 23.00 me ne servono 8, siccome il tempo per me è veramente prezioso, preferisco andare a dormire presto ed avere due ore extra al giorno.

 

Il Tempo

 

Non avere fretta. Il volere risultati immediati è un paradigma delle società del consumo ma non fa parte della Natura. In Natura le cose si curano per lungo tempo e si accompagnano dolcemente fino a maturazione. Vanno rispettate, e scelgono loro quando sono mature, non tu. Tu pensa e seminare ed a curare, che al resto ci pensa la Natura.

 

Dedica tempo alle tue letture, alle tue riflessioni, alle tue pratiche energetiche ed alle tue scritture. Tieni chiaro il tuo Intento e segui i tuoi Desideri. Se vuoi comprare quel libro o incontrare quell’amico, fallo, perché la Vita così ti guiderà lungo un percorso meraviglioso.

 

6 strumenti, 3 fasi, 7 aree: Come scegli di metterle in pratica e incorporarle nella tua quotidianità dipende totalmente da te, perché non ci sono due persone simili i  due percorsi simili.

この記事を書いている人 - WRITER -

- Comments -

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright© UGOKI DOU 動気道 , 2021 All Rights Reserved.